Archivi annuali : 2013

LE MINIERE NELL’ANTICO DIRITTO SICULO

Il diritto romano governò la Sicilia fin dal tempo in cui divenne provincia di Roma e le tradizioni giuridiche romane ebbero nell’isola lunga ed ininterrotta persistenza. Secondo la più antica legislazione romana le miniere e le cave di qualunque specie ( metalla ) appartenevano ai proprietari dei fondi, ove esse si rinvenivano ( metalla privata…
Leggi

PRODUZIONE ZOLFIFERA DALL’INIZIO DEL XIX ALLA PRIMA META’ DEL XX SECOLO (1° parte)

L’incremento delle esportazioni zolfifere divenne rilevante a partire dal 1815, stimolato dall’intensa attività delle fabbriche inglesi e francesi di acido solforico e soda artificiale. L’aumento della domanda fu tale da superare di molto la produzione, i prezzi si elevarono rapidamente raggiungendo nel 1833 il massimo storico di 55 tarì al cantaro ( 80 Kg )…
Leggi

RIORGANIZZAZIONE DEL SETTORE ZOLFIFERO DOPO LA CRISI DEGLI ANNI 50’ (1° parte)

Agli inizi degli anni ‘50, l’azione della regione consistette quasi unicamente in una continua erogazione di fondi per evitare che i lavoratori delle zolfare rimanessero disoccupati con riflessi sociali gravi, specie nelle provincie di Enna, Caltanissetta e Agrigento in cui la maggioranza della popolazione, direttamente o indirettamente, viveva sull’industria zolfifera. L'occupazione operaia che aveva raggiunto…
Leggi

RIORGANIZZAZIONE DEL SETTORE ZOLFIFERO DOPO LA CRISI DEGLI ANNI 50’ (2° parte)

L’associazione regionale industriali minerari, a sua volta, predisponeva un altro piano di risanamento in concorrenza con quello governativo, annunciando la costituzione di due appositi organismi, e precisamente, di un consorzio per il collocamento dei prodotti zolfiferi non sottoposti al vincolo dell’Ente Zolfi e di una società fra il consorzio e le aziende allo stesso partecipanti…
Leggi